ilgiornale


 

Il Giornale di FantaManager

 

Notizie di rilievo:

· L'Inter sola in testa. 

· Una Roma superba continua a stravincere.

·La Juve pareggia a Treviso ma guadagna un punto sul Milan.

 

Inter capolista

L'Internazionale si impone a palermo per 2 a 1 dopo una dominata a centrocampo ma con poche emozioni. Il rientro di Adriano, preferito all'ultimo momento a Crespo 

 

 

 

 

 

 

La Juventus batte il Lecce 4 a 1, grazie soprattutto ad una splendida doppietta dell'ex Bojinov. Niente da fare perciò per l'anti-juventino per antonomasia, oggi tecnico della squadra pugliese: Zeman.

Champions:
CHAMPIONS LEAGUE, THURAM - "DEL PIERO GIOCHERÀ IN SEMIFINALE"
04-04-2006 16:37

 - "Difficile, ma non impossibile". Lilian Thuram non si dà per vinto e punta alla rimonta nei confronti dell'Arsenal. Il difensore francese confida in un gol immediato. "E’ difficile, ma non impossibile. Il bello del calcio è proprio che non c'è niente di scontato,pertanto è ancora tutto in gioco. Noi dobbiamo partire per fare un gol, poi andiamo avanti concentrati e facendo molta attenzione". Non ci sarà Del Piero. Thuram gli ha promesso la semifinale. "Gli ho detto che ci vediamo in semifinale”. Su Henry: "E’ molto bravo quando ha spazio, bisogna lasciargliene il meno possibile". Ciò dà speranza ai tifosi bianconeri, perchè la Juventus non ha nessuna intenzione di abbattersi. Al contrario la squadra di Capello lascia intendere che scenderà in campo con le asce ed i martelli, i canini in fuori e gli artigli in bella vista. Speriamo che l'undici juventino riesca a trovare la grinta giusta per regalare spettacolo e, soprattutto, gol. "L'importante, naturalmente, è non subire reti. Poi, se sono riusciti loro a vincere 2 a 0 contro di noi, non vedo perchè noi non potremmo fare il contrario.", queste le parole del Mister.

Luca Galliano

 
CHAMPIONS LEAGUE, CAPELLO SUONA LA CARICA
04-04-2006 16:08

 - Per battere l'Arsenal serve la partita della vita, e Fabio Capello è convinto che la sua Juventus possa riuscire nell'impresa. Il tecnico bianconero da fiducia ai sui uomini, che saranno accompagnati dal pubblico delle grandi occasioni: “Dobbiamo avere fiducia, siamo convinti di poter fare qualcosa di eccezionale”. Andremo in campo convinti della nostra forza. Nel calcio ci sta tutto e ce la giocheremo. L’Arsenal è un’ottima squadra e va rispettata, ma anche noi lo siamo”. L'improvviso calo di forma evidenziato nell'ultimo periodo non preoccupa assolutamente Capello, ed il tecnico di Pieris spiega i motivi della debacle dell'Highbury: “Prima della partita di Londra avevamo giocato una gara impegnativa, in dieci, contro la Roma e forse loro erano più freschi. Fino al primo gol però non si era vista questa grande differenza, tanto è vero che alla fine del primo tempo noi avevamo il 55% di possesso palla. Io sono convinto che la nostra condizione sia buona e lo vedo negli allenamenti, nelle partite… in tutto quello che facciamo”. Sarà comunque una Juventus tutta d'attacco: “Dobbiamo giocarcela subito, fin dal sottopassaggio. Speriamo di riuscire a creare molto come a Treviso, anche se sarà più difficile visto il valore dell’avversario, e speriamo che questa volta la palla vada dentro”. Neanche le assenze di Zebina, Vieira e Camorenesi spaventano l'allenatore bianconero, che vede nei suoi la volontà e la determinazione per fare grandi cose.

Iscrivi la tua squadra a FantaSoccerManager, oppure segnala il nostro sito  ai tuoi amici e potrai iscrivere gratis una squadra.

 Approfitta dell'occasione!!!

Iscrivi adesso la tua squadra a solo un euro e potrai gestirla fino alla fine della prossima stagione senza spese aggiuntive!!!

Oppure mandaci le email o il numero di cellulare di 5 amici e avrai la possibilità di iscrivere una squadra gratis!!!

Che aspetti?!? 

UDINESE, GALEONE INCORONA ZAPATA
04-04-2006 17:01

(ITM) - Quattro punti in due partite sono un bottino importante per tornare a guardare la classifica con più ottimismo. Dopo la bella vittoria ottenuta contro il Parma, Giovanni Galeone elogia tantissimo il difensore colombiano Cristian Zapata Valencia, solo diciannove anni ma dotato di grandi qualità:" Zapata e` un signor difensore, e` un centrale naturale, pratico, dotato di grande velocita`. Mi ha impressionato in Coppa Italia contro l’Inter, doveva tenere a bada un certo Obafemi Martins di cui e` noto lo scatto, ma non ha avuto problemi a fermarlo". L'esperto tecnico bianconero è sicuro che il suo centrale di difesa deve ancora dimostrare per intero tutto il suo valore: "Il colombiano deve eliminare qualche difettuccio che e` proprio dei giovani, soprattutto a livello tattico, pero` e` davvero bravo. E’ anche un ragazzo serio e voglioso, vedrete che Zapata non solo non si perdera`, ma crescera` ancora, evidenziera` tutte le sue grandi qualita". Per l'Udinese si tratta quindi dell'ennesima scoperta, e dopo l'ottimo difensore brasiliano Felipe, il presidente Pozzo ha portato alla sua corte un altro calciatore dal grande futuro.

LIVORNO, MAZZONE TEME GALEONE
04-04-2006 16:58

(ITM) - Messe da parte le polemiche seguite al suo furioso intervento nel corso della Domenica Sportiva, Carlo Mazzone ha già la testa al prossimo impegno contro l'Udinese. Il tecnico romano teme il suo collega Galeone, con cui l'Udinese ha ripreso a correre. "I friulani con Galeone stanno facendo bene. Dovremo stare molto attenti". Mazzone ammette il momento di difficoltà. "Purtroppo quando si perdono 5 gare c'è ben poco da dire. L'impegno c'è e la condizione fisica anche: dobbiamo essere ancora piu` concentrati e magari un pò più fortunati".

ROMA, SU DONI C'È IL BARCELLONA
04-04-2006 16:09

(ITM) - Giornata di assalti spagnoli per i giocatori della Roma. Dopo la notizia del possibile passaggio di Chivu al Real Madrid, arrivano le dichiarazioni dell'agente del portiere Doni, Mario Miele, che ad una radio romana ha rivelato l'esistenza di una trattativa con il Barcellona. "Abbiamo tre trattative in corso. Tra queste c'è anche il Barcellona. Il giocatore però mi ha chiesto di dare prorità alla Roma". Con i giallorossi c'è in corso una trattativa, ma le distanze sembrano ancora elevate. "Da mesi girano cifre che fanno ridere; la distanza non è grande come dicono. Non si tratta di 500.000 euro, siamo lontani di poco più di 100.000. La Roma, se vuole, può chiudere quando vuole".

Mancini: "Un gol evitabile"
04 04 2006
Roberto Mancini, tecnico dell'Inter, ha recriminato sul gol che ha eliminato i nerazzurri dalla Champions, una rete a suo dire evitabile.

"Abbiamo fatto un buon primo tempo mentre nel secondo tempo non abbiamo giocato bene e, soprattuto concesso un gol evitabile, stupido, commesso per per una disattenzione. Poi, ovviamente, si sono aperti varchi per il loro contropiede e abbiamo rischiato anche il secondo gol - ha commentato l'allenatore interista - Era una qualificazione alla nostra portata. Pensavo che i ragazzi potessero riuscire a segnare ma non ce l'abbiamo fatta nonostante ce l'abbiano messa tutta. Per quanto mi riguarda mi prendo le mie responsabilità. Vedremo...".
Ancelotti: "Ci abbiamo creduto fino all'ultimo"
04 04 2006
Crederci fino all'ultimo: questa secondo Carlo Ancelotti è stata la grande dote del Milan nella vittoria contro il Lione.

"Una vittoria importantissima e incredibile: ci abbiamo creduto fino all'ultimo contro una squadra come il Lione che ha dimostrato tutto il suo valore - ha detto Ancelotti - I cambi del secondo tempo? Ho messo Ambrosini al posto di Pirlo per avere un forte colpitore di testa Maldini per Gattuso per poter spostare Serginho in avanti e cercare velocità e cross".
Non gioca Thuram, in campo Kovac
05 04 2006
Non ci sarà Lilian Thuram questa sera nella gara contro l'Arsenal. Sembra sia una scelta tecnica di Fabio Capello. Al posto del francese giocherà Rovert Kovac.
 
Henry prudente: "La Juve in casa sarà diversa da Highbury"
04 04 2006
E' un Thierry Henry prudente quello che presenta la sfida di domani sera al "Delle Alpi" tra il suo Arsenal e la Juventus.

"Sappiamo che siamo avanti di due gol ma sappiamo bene anche cosa può succedere nel calcio che riserva sempre delle sorprese quindi dovremo essere tranquilli e calmi, dovremo difenderci bene. Questo sarà vitale".

Henry si aspetta una gara molto diversa da quella di sei giorni fa, in cui i bianconeri di Fabio Capello furono a tratti sovrastati dagli inglesi. "La Juventus in casa è completamente diversa dalla squadra che abbiamo visto ad Highbury. Faranno tutto il possibile per metterci in difficoltà e noi - prosegue Henry - dobbiamo essere consapevoli di questo".

Su quest'ultimo accadimento scrivi sul Blog di FantaSoccerManager (http://fantasoccerlive.beeplog.com) esprimendo la tua.    

Il Giornale di F.S.M.

 

Risultati XXXII Giornata - Girone di ritorno - Stagione 2005/2006:

 

Prossime giornate  :

33° GIORNATA
MILAN - CHIEVO
JUVENTUS - FIORENTINA
ASCOLI - INTER
SIENA - LAZIO
ROMA - LECCE
CAGLIARI - PALERMO
PARMA - REGGINA
EMPOLI - SAMPDORIA
MESSINA - TREVISO
LIVORNO - UDINESE
34° GIORNATA
REGGINA - ASCOLI
TREVISO - FIORENTINA
MILAN - INTER
CAGLIARI - JUVENTUS
LAZIO - LIVORNO
CHIEVO - MESSINA
SAMPDORIA - PARMA
PALERMO - ROMA
EMPOLI - SIENA
LECCE - UDINESE
35° GIORNATA
ASCOLI - CAGLIARI
UDINESE - CHIEVO
FIORENTINA - EMPOLI
JUVENTUS - LAZIO
MESSINA - MILAN
LIVORNO - PALERMO
INTER - REGGINA
ROMA - SAMPDORIA
PARMA - SIENA
LECCE - TREVISO
36° GIORNATA
TREVISO - ASCOLI
PALERMO - FIORENTINA
EMPOLI - INTER
SIENA - JUVENTUS
LAZIO - LECCE
MILAN - LIVORNO
REGGINA - MESSINA
CAGLIARI - PARMA
CHIEVO - ROMA
SAMPDORIA - UDINESE
37° GIORNATA
UDINESE - CAGLIARI
LECCE - CHIEVO
MESSINA - EMPOLI
ASCOLI - LAZIO
PARMA - MILAN
JUVENTUS - PALERMO
FIORENTINA - REGGINA
LIVORNO - SAMPDORIA
INTER - SIENA
ROMA - TREVISO
38° GIORNATA
EMPOLI - ASCOLI
CHIEVO - FIORENTINA
CAGLIARI - INTER
REGGINA - JUVENTUS
SAMPDORIA - LECCE
SIENA - LIVORNO
PALERMO - MESSINA
LAZIO - PARMA
MILAN - ROMA
TREVISO - UDINESE

 

CLASSIFICA  AGGIORNATA  ALLA  XXIV GIORNATA:

 

FantaSoccerManager

LRGWebDesigner

 

 

Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!